home

I barcaioli di Zara


La tradizione dei barcaioli di Zara viene tutt’oggi trasmessa di generazione in generazione da alcune famiglie zaratine ed è riuscita a sopravvivere nonostante tutte le sfide imposte dal moderno stile di vita.

 

Uno dei simboli della Città di Zara sono I BARCAIOLI (lat. barcatores) che dal XIV secolo, con le loro piccole barche, navigano in tutte le condizioni meteorologiche per garantire il collegamento tra le due sponde del porto cittadino e cioè tra la cosiddetta Điga - una scogliera artificiale con il faro - e la parte vecchia della città situata sulla penisola. Grazie al lavoro dei barcaioli, diverse generazioni di zaratini hanno trovato la scorciatoia per andare al lavoro o visitare il centro storico.

 


Già dal XIV secolo Zara è custode della tradizione dei BARCAIOLI (lat. barcatores) ai quali il Comune di Zara a quel tempo conferì il diritto di poter trasportare persone e merce nel porto di Zara e di poter trarne guadagno. Questa tradizione di famiglia viene trasmessa di generazione in generazione da alcune famiglie zaratine ed è riuscita a sopravvivere nonostante tutte le sfide imposte dal moderno stile di vita.

 


Oggi sono rimasti solo alcuni barcaioli, mentre la storia ne annovera un numero assai più alto, soprattutto durante la prima guerra mondiale. In quell’epoca, mentre i loro mariti erano in guerra, c’erano addirittura due donne barcaiole. I barcaioli sono molto orgogliosi del loro mestiere e per i passeggeri rappresentano non solo una sorta di taxisti, ma anche degli amici che ti accompagnano per tutto l’anno.

 


Anche se la distanza tra le due sponde è di soli 71 metri e viene percorsa in soli 1.5 minuti, i barcaioli rappresentano oramai un’attrazione che i numerosi turisti non si lasciano sfuggire. Oltre ai turisti, anche gli studenti o coloro che devono andare in centro più volte al giorno approfittano di questo utile servizio. Utilizzando la barca si possono risparmiare circa 15 minuti di tempo invece di fare tutto il giro ed attraversare il ponte che collega la terraferma con il centro storico.

 


I barcaioli di Zara rappresentano un’attrazione unica sulla costa adriatica e dicono che chi non abbia approfittato almeno una volta di questo mezzo di trasporto, non sia mai stato a Zara.

 



Nel 2008 è stato persino girato un servizio sui barcaioli dalla Radiotelevisione croata a cura di Tanja Kanceljak.

 

 

 

  • Video
  • Mappa