home

Il Foro


È il maggiore foro romano sul versante orientale dell´Adriatico. Il fondatore del foro fu il primo imperatore romano Augustino, come testimoniano due iscrizioni incise nella pietra risalenti al III secolo.


È il maggiore foro romano sul versante orientale dell´Adriatico. Il fondatore del foro fu il primo imperatore romano Augustino, come testimoniano due iscrizioni incise nella pietra risalenti al III secolo, quando i lavori di costruzione del foro furono finalmente portati a termine. Il foro occupa uno spazio di 90x45 m di superficie. Era chiuso all´interno di un porticato con gallerie ad un piano, al quale s´affacciavano negozi e botteghe artigiane.


Oggi si conservano la pavimentazione, le scale e due colonne decorative e monumentali, una delle quali è posizionata proprio là dov´era originariamente. Un tempo fungeva da "berlina", come testimoniano le catene risalenti al quel periodo. Nella parte ricostruita del capitolino, sulla pavimentazione del foro, sono stati rinvenuti resti delle fondamenta di un altare, sul quale si celebravano riti e sacrifici di sangue. Tutt´oggi il foro rappresenta il punto di partenza della planimetria urbana.

  • Video
  • Mappa